Viadotto Himera, Cancelleri: basta ritardi, va finito prima del ponte Morandi

Il governo prova ad accelerare sul viadotto Himera, opera il cui completamento procede a rilento. Sui lavori interviene ora il vice ministro delle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, a margine della presentazione del progetto ‘Milleperiferie’ a Palermo.

«Non è possibile fare un confronto tra la ricostruzione del ponte Morandi e quella del viadotto Himera sull’autostrada A19 Palermo-Catania, non è possibile farlo perché sono due iter normativi diversi – ha detto Cancelleri -: là siamo di fronte ad un commissario che ha tagliato tutti i tempi, mentre qui è stato seguito un regime ordinario, l’iter normativo normale per le concessioni. Adesso, però, tutto è stato sbloccato, i soldi ci sono, li abbiamo già dati all’azienda che sta semplicemente temporeggiando per il montaggio definitivo del ponte: questo per me è inaccettabile».

Per dare una scossa all’intervento il vice ministro incontrerà i responsabili di Anas: «Ho già concordato per questa settimana un incontro con Anas e il contraente generale per fare con loro un discorso chiaro – ha aggiunto Cancelleri – Non possiamo finire in concomitanza col montaggio del ponte Morandi, dobbiamo finire prima per dare il messaggio che anche in Sicilia le cose si fanno e si fanno bene. Su questo non si transige e spero ci sia collaborazione da parte loro per dare risposte a un popolo che spesso si sente sbeffeggiato rispetto agli altri». (gds.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: