Anche Caltanissetta scende in piazza e protesta contro le astringenti disposizioni contenute nell’ultimo DPCM

CALTANISSETTA – Con una comunicazione inviata alla Questura, un gruppo di imprenditori ha deciso di dare vita a una manifestazione statica che si terrà venerdì pomeriggio alle ore 19,00 davanti il Palazzo comunale di Corso Umberto.
Tra gli organizzatori la FIPE Confcommercio di Caltanissetta e alcune associazioni sportive: «I provvedimenti del Governo – sostengono gli organizzatori della manifestazione – decretano il fallimento di molte delle nostre imprese e la perdita di lavoro per decine di dipendenti. Ci stanno sottraendo, per decreto, il nostro lavoro, la nostra cultura, la nostra vita sociale e la nostra fonte di reddito. Venerdì chiederemo con forza, ma pacificamente, che la Regione Sicilia faccia valere la sua autonomia legislativa e modifichi il DPCM con chiusure mirate, provvedimenti basati su evidenze scientifiche e dati sanitari epidemiologici. Diciamo no alle chiusure generalizzate, no agli assembramenti, si ai controlli e alle misure di prevenzione» – concludono gli organizzatori.
Per la manifestazione di venerdì sono attesi circa 400 partecipanti che indosseranno i dispositivi di sicurezza e garantiranno il rispetto della distanza interpersonale.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: