Incontro dirigenti scolastici, Libero Consorzio dei Comuni di Caltanissetta ed Organizzazioni Sindacali in tema di edilizia scolastica

Nella mattina odierna, presso il Palazzo del Governo, alla presenza dei dirigenti scolastici degli istituti di istruzione secondaria superiore, i rappresentanti dell’Ufficio scolastico provinciale, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, i rappresentanti del Libero Consorzio dei Comuni e i rappresentanti della Consulta provinciale studentesca si è svolta una riunione per approfondire il delicato tema dell’edilizia scolastica e dei disagi che si sono verificati in diversi istituti del territorio nisseno.

La Consulta provinciale studentesca, facendosi portavoce degli studenti, ha evidenziato l’esigenza che sia rispettato il diritto allo studio anche attraverso la riqualificazione degli edifici scolastici.

Nel corso dell’incontro, alla luce delle segnalazioni pervenute, con il supporto dei dirigenti presenti e dei rappresentanti sindacali studenteschi, i tecnici del Libero Consorzio hanno illustrato le strategie messe in campo al fine di fronteggiare la complessiva situazione.

Preliminarmente, sono stati evidenziati i bandi pubblici ai quali l’Ente ha partecipato con l’obiettivo di acquisire finanziamenti per interventi di carattere strutturale particolarmente riferibili agli adeguamenti sismici, antiincendio e sicurezza (safety) di cui alla L. 81/2008.

Nel corso della discussione è emerso che taluni di questi finanziamenti fanno capo al MIUR – e in tale direzione i rappresentanti dell’Ufficio scolastico provinciale si sono impegnati a verificare presso il suddetto Dicastero lo stato dei relativi finanziamenti; altre procedure di gara sono connesse a finanziamenti regionali e a tal proposito ci saranno sensibilizzazioni da parte della Consulta degli studenti e dell’Ufficio scolastico provinciale verso i competenti assessorati.

Inoltre, i rappresentanti del Libero Consorzio hanno proceduto nei giorni scorsi ad approvare le rendicontazioni dei diversi istituti scolastici per consentire ai dirigenti di quei plessi di poter fruire delle relative somme anche per l’anno 2019. Nel contempo, è stata fornita assicurazione per un incremento del budget annuale a favore delle predette scuole grazie a dei risparmi conseguiti dall’ente provinciale per l’anno in corso.

I dirigenti del Libero Consorzio hanno riferito di aver incrementato le risorse finanziarie anche per la società in house che opera per conto dell’ente provinciale al fine di consentire interventi di manutenzione ordinaria presso i plessi scolastici su richiesta dei rispettivi dirigenti.

I rappresentanti del  Libero Consorzio dei Comuni hanno, altresì, riferito di aver presentato istanza per la concessione di un contributo per espletare indagini e verifiche dei solai e controsoffitti negli edifici scolastici di istruzione secondaria superiore del territorio nisseno.

Infine, per le scuole che presentano maggiori criticità il Prefetto ha chiesto ai tecnici del Libero Consorzio di redigere relazioni peritali al fine di poter valutare una richiesta di finanziamento straordinario.

Il Prefetto, nel ringraziare gli intervenuti, ha rappresentato che proseguirà in un attento dello stato della situazione degli edifici scolastici e che nei primi giorni di febbraio si terrà un incontro di aggiornamento della situazione.

 

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: