Nessun dorma! Conoscere per sopravvivere nella terra dei tumori. Incontro-dibattito a Serradifalco

Il tema dei tumori e dell’inquinamento nelle province di Caltanissetta e Agrigento è al centro del dibattito che si terrà venerdì 13 settembre a Serradifalco, Palazzo Mifsud. “Nessun Dorma, conoscere per sopravvivere nella terra dei tumori” sarà un dibattito che parlerà dei dati allarmanti dei tumori nelle due province siciliane e in particolare nell’area del Vallone, dove insistono numerose miniere, di cui poco si conosce. Scopo della conferenza è quello di divulgare gli ultimi dati sulla radioattività dei luoghi, le informazioni sul problema dell’amianto e sulle possibili cause dei tumori che nell’area del Vallone superano il 40% rispetto a quelli stimati. Insieme con Alan David Scifo, autore del libro Sud del Sud, testo che parla appunto dell’inquinamento delle miniere e apre una luce sui rifiuti che oggi vengono abbandonati nei pressi delle miniere e sottoterra, parleranno Anita Sciortino, attivista di Racalmuto; l’avvocato Salvatore Sollami, legale dell’associazione “No Serradifalko” che segue il processo sulla mancata bonifica della miniere Bosco di Serradifalco; Marcello Palermo componente dell’associazione ambientalista “No Serradifalko”, costituitasi parte civile al processo in questione, Leandro Janni, esperto di miniere e presidente regionale dell’associazione Italia Nostra e Emanuele Quarta, componente del comitato “Basta tumori”, che opera a Campofranco, uno dei paesi più colpiti dai tumori. Inoltre interverrà con un video l’assessore regionale all’Energia Alberto Pierobon, che farà il punto sulla bonifica della fabbrica dismessa “Montecatini” di Campofranco-Casteltermini. L’appuntamento è venerdì 13 settembre, ore 18, palazzo Mifsud, Serradifalco.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: