Festa della Mamma, torna l’appuntamento con l’Azalea della Ricerca

Domenica 12 maggio, per la Festa della Mamma, 20mila volontari della Fondazione AIRC saranno presenti in tutta Italia per distribuire L’Azalea della Ricerca: non un semplice fiore ma una preziosa alleata della salute al femminile che, in oltre 30 anni, ha contribuito a migliorare la qualità di vita delle donne rendendo il cancro al seno e agli organi riproduttivi sempre più curabili. 

Un regalo davvero speciale per festeggiare tutte le mamme.

Un gesto concreto per garantire continuità ai ricercatori che ogni giorno lavorano per migliorare la prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori femminili.

Domenica festeggiamo tutte le mamme con L’Azalea della Ricerca e diciamo insieme “Contro il cancro, io ci sono”.

Per trovare la piazza più vicina con i volontari AIRC andate su airc.it

Tre le piazze a Caltanissetta: in viale della Regione (Istituto Testasecca) piazza Garibaldi e piazza Falcone e Borsellino

 

L’Azalea di AIRC, una preziosa alleata per la salute delle donne

Il cancro al seno è il più diffuso in Italia, con circa 52.300 nuove diagnosi: di fatto tocca una donna su otto. È però anche il tumore per il quale, negli ultimi due decenni, la ricerca ha ottenuto i migliori risultati, portando la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi a crescere fino all’87%. I tumori ginecologici interessano invece circa 16.000 pazienti. Per i tumori dell’endometrio e della cervice uterina la sopravvivenza a cinque anni ha registrato una crescita costante, arrivando rispettivamente al 77% e al 74%*. Più complessa la situazione per il tumore dell’ovaio che risulta difficile da diagnosticare precocemente e spesso presenta un alto tasso di recidiva e di resistenza ai farmaci (“I numeri del cancro in Italia 2018”, di AIOM, AIRTUM, Fondazione AIOM, PASSI).

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: