DLF Nissa Rugby, il tecnico Lo Celso sprona la squadra per gli spareggi: “Raggiunto l’obiettivo stagionale ma, adesso viene il bello”

Si lavora sodo in casa DLF Nissa Rugby. Non manca la soddisfazione per aver centrato l’obiettivo stagionale di essere tra le prime tre della Sicilia ma, adesso si torna in campo per strappare il posto agli spareggi per accedere in serie B.

La Fir ha, però, bloccato le competizioni a causa della diffusione del Coronavirus; cresce oltre che l’attesa della squadra di vivere la seconda parte agonistica della stagione, anche quella di avere notizie ‘certe’ sulle date delle gare.

 

Il tecnico Andrea Lo Celso, nel frattempo, traccia il bilancio della prima fase agonistica del quindici del centro Sicilia: “E’ stata una bella soddisfazione raggiungere sul campo l’obiettivo che avevamo prefissato ad inizio stagione, superare la prima fase regionale: adesso le migliori tre della Sicilia ci contenderemo, il posto utile per gli spareggi per la promozione in serie B. Abbiamo dieci anni di storia ma, da tre abbiamo un continuo ricambio con molti nostri giovani che approcciano il nostro sport e con alcuni che poi transitano in prima squadra. Questa è la nostra maggiore soddisfazione, raggiungere l’obiettivo e confrontarsi con due squadre che hanno uno ‘storico’ molto più radicato. Questo non vuol dire che ci accontentiamo, tutto quello che verrà sarà esperienza: non si attenua la nostra fame di vittoria; è stato bello arrivare tra le prime tre, ma noi, seppur sia difficile, adesso faremo di tutto per arrivare . Stiamo lavorando e lavoreremo bene. Avversari di gran livello, il Palermo e l’Amatori Catania del professore Trovato che nella scorsa stagione ha perso gli spareggi per accedere alla serie Cadetta. Metteremo il 100% per fare la nostra bella figura, portare avanti i nostri colori, il nome della nostra città e ripagare la gente che crede in noi: i tifosi, l’Amministrazione, i nostri partner”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: