Serradifalco, intimidazione al sindaco: recapitata una busta con tre proiettili

Intimidazione al sindaco di Serradifalco, Leonardo Burgio. Una lettera con tre proiettili è giunta al primo cittadino in Municipio.

È stato lo stesso sindaco ad aprire la busta. Nella lettera, dai toni minacciosi, si invita Burgio (eletto nel giugno del 2015) alle dimissioni. Una denuncia è stata presentata ai carabinieri che indagano sull’episodio.

Diversi sono i temi scottanti a Serradifalco, uno di questi è la realizzazione della discarica privata, con annesso impianto di compostaggio meccanico biologico, da realizzare in contrada Martino Rabbione.

Contro l’investimento privato si è creato anche un comitato cittadino “No discarica a Serradifalco” e si stanno opponendo anche i deputati del Movimento a 5 Stelle. Il 34enne primo cittadino di Serradifalco è stato candidato alle regionali del 2017 con la lista Idea Sicilia, Popolari e Autonomisti collegata all’assessore regionale Roberto Lagalla ed è stato anche presidente del Serradifalco Calcio. (gds.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: