Scuola: Flc Cgil Sicilia, lavoratori ex co.co.co. costretti a part time ottengono giustizia

“Finalmente i 553  lavoratori Ata ex co.co.co. costretti ad accettare l’internalizzazione con contratti part time hanno avuto giustizia. Infatti, grazie al costante impegno della Flc, la loro vertenza si conclude positivamente con la trasformazione dei loro contratti da tempo parziale a tempo pieno”. Lo dicono Adriano Rizza, segretario generale della Flc Cgil Sicilia, e Paolo Italia, referente regionale Ata della Flc Cgil Sicilia.
“È questo – aggiungono – quanto si evince dall’analisi degli atti parlamentari delle Commissioni I e V della Camera riunite congiuntamente per l’esame del decreto Mille proroghe”.
“Esprimiamo – concludono Rizza e Italia – una grande soddisfazione nel constatare l’efficacia della sinergia attivata tra le strutture sindacali del territorio siciliano, che includono quasi 400 dei 553 degli ex co.co.co., e il centro nazionale della Flc Cgil. Guarderemo con attenzione le votazioni conclusive delle stesse Commissioni, prima dei passaggi in Aula di lunedì prossimo”.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: