Pd San Cataldo – prima riunione di segreteria post covid

SAN CATALDO – Si è tenuta mercoledì 09 settembre la prima riunione post Covid della nuova Segreteria del Partito Democratico di San Cataldo, composta da donne e uomini che hanno a cuore il futuro della nostra città.

Ad affiancare la neo segretaria Martina Riggi ci saranno gli ex consiglieri Marianna Guttilla, Salvatore Citrano e Marco Andaloro, la giovanissima Francesca Cammarata componente dei Giovani Democratici, Davide Cammarata e Dario Facciponte.

Una riunione che dà l’avvio al mandato della nuova segretaria, utile per valutare le diverse criticità del nostro paese e iniziare a discutere e delineare un percorso per giungere all’appuntamento delle elezioni comunali del 2021.

Ad avviare i lavori è la segretaria Martina Riggi “orgogliosa di questa nuova squadra che sono sicura riuscirà a dare un nuovo ritmo ai lavori del Partito e a coinvolgere la comunità in questo percorso che ci condurrà alle elezioni nel 2021. Non è ancora tempo di parlare di nomi e cognomi e delle relative candidature, ma è fondamentale discutere dei criteri che adotteremo per l’impostazione di un metodo di lavoro che ci permetterà definire un programma con i temi chiave ed i punti strategici su cui lavorare.”

Durante la riunione sono state inoltre conferite le deleghe a tutti i componenti della segreteria: Marco Andaloro, nominato vice segretario con delega all’economia del territorio e dell’ente; Davide Cammarata, nominato tesoriere con delega al terzo settore e inclusione sociale; Francesca Cammarata con delega all’organizzazione e comunicazione; Salvatore Citrano con delega all’ambiente e sostenibilità; Marianna Guttilla con delega all’istruzione e alle pari opportunità; Dario Facciponte con delega alla cultura e allo sport.

Per essere all’altezza delle nuove sfide il Pd di San Cataldo, dopo questa fase emergenziale che ci ha costretti in casa lontano dalle piazze e dalle persone, deve necessariamente ripartire delle idee, dai temi che più ci stanno a cuore, anche se talvolta impopolari. Bisogna analizzare e affrontare i problemi della nostra comunità coinvolgendo il mondo del lavoro, le imprese, i liberi professionisti e il mondo dell’associazionismo, figure fondamentali per il nostro territorio.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: