Intimidazione al cabarettista Giovanni Cacioppo: incendiato il suo fuoristrada a Gela

Atto incendiario contro il cabarettista Giovanni Cacioppo e il cognato Giovanni Di Mauro. La scorsa notte un balordo, con volto coperto da cappuccio, ha cosparso di liquido infiammabile il Jeep Renegade di CAcioppo e il pick-up Nissan Navara di Di Mauro, prima di darlo alle fiamme. Il rogo si è registrato alle 3,10. La Jeep è andata completamente distrutta mentre il “Navara” è solo parzialmente danneggiato. Il fuoristrada, in uso al noto personaggio televisivo gelese e a sua moglie, Rossella Di Mauro, era parcheggiato in via Benedetto Croce. Il comico gelese, che vive a Bologna, era rientrato anche per un impegno lavorativo in città.

Il prossimo 21 agosto terrà lo spettacolo “Ho scagliato la prima pietra” alle mura Timoleontee, evento inserito nel calendario dell’estate gelese. Secondo le prime indiscrezioni gli inquirenti avrebbero rinvenuto una bottiglia di plastica utilizzata dall’incendiario. Le immagini di video sorveglianza hanno ripreso l’atto incendiario da diverse angolazioni e sono state acquisite dalle forze dell’ordine che hanno aperto un fascicolo.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: