Farmacia sociale a Delia. Accordo fatto con Federfarma di Caltanissetta

DELIA – Il progetto “Farmacia sociale” servirà ad <<agevolare l’acquisto di medicinali presso la rete delle farmacie cittadine, aderenti a Federfarma Caltanissetta, destinati ai bambini appartenenti alle famiglie più deboli>>.

<<E’ un progetto rivoluzionario – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – che fa fare un salto di qualità al concetto di farmacia, che non deve essere più inteso come un punto vendita di farmaci per curare malattie ma un luogo invece di scambio sociale e cioè un bene sociale, con un suo valore sociale e umano. Ci sono delle famiglie che, oggi, hanno delle difficoltà economiche e non possono permettersi l’acquisto di certi farmaci. A queste famiglie bisogna dare un sostegno perché il diritto alla salute è un diritto fondamentale dell’individuo>>

Il progetto – si legge nella deliberazione di approvazione della giunta municipale – prevede la possibilità per i cittadini con reddito ISEE pari o inferiore a 5000,00 euro di fruire di uno sconto complessivio del 70% per l’acquisto di farmaci pediatrici sino ad esaurimento del fondo comunale.

Il 10% dello sconto è operato dalla farmacia mentre il 60% è a carico del fondo comunale.

La nostra preoccupazione – ha detto anche il sindaco Bancheri – è che i cittadini più svantaggiati non solo rinuncino alle cure ma possano anche essere esclusi dal circuito informativo e delle relazioni sociali offerto dalle farmacie e dai farmacisti che continuano a svolgere un ruolo importante nella comunità dove operano>>.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.