Coronavirus. Aumentano i contagi a Gela, ricoverato pensionato positivo al covid-19

GELA – Un pensionato di 89 anni è risultato positivo al coronavirus. Si tratta del terzo caso nell’ultima settimana. Anche in questa circostanza i sanitari del presidio ospedaliero “Vittorio Emanuele”, che avrebbero confermato il contagio, hanno deciso di ricoverare il paziente presso il centro Covid dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta nel rispetto della volontà del manager dell’Asp di Caltanissetta, Alessandro Caltagirone, che punta ad ottenere una “efficienza assistenziale” tramite la “concentrazione dei casi in un unico presidio ospedaliero”. Una logica che pare spiazzare, ancora una volta, il rilancio dell’offerta sanitaria potenziale dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di via Palazzi congelato in un ruolo di accettazione urgenze e l’impossibilità a garantire interventi chirurgici e ricoveri.

Intanto, l’ottantanovenne sarebbe giunto in ospedale, ieri sera, tramite ambulanza del servizio 118.

Dalle prime indiscrezioni pare che il pensionato sia legato al ceppo degli altri due persone positive al covid-19. Pare che altri famigliari abbiano chiesto di essere sottoposti a tampone.

Ad oggi sono stati 199 i casi di pazienti covid-19 trattati dall’Asp cl2, 22 dei quali dall’ospedale di Gela. Uno, almeno secondo la tabella ufficiale diramata dal direttore generale Caltagirone, è ricoverato presso l’unità operativa di Malattie infettive. I decessi sono 15, 2 deceduti strutture ospedaliere diverse dall’Asp di Caltanissetta.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: