Arrestata una coppia di coniugi coltivatori diretti di marijuana

LICATA – I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, capitanata da Giovanni Minardi, e del Commissariato di Licata, diretto da Sergio Carrubba, hanno arrestato ai domiciliari una coppia di coniugi di Licata, B. F. sono le iniziali del nome, 43 anni, operaio, e C. A, 36 anni, casalinga, colti in flagranza del reato di coltivazione di sostanza stupefacente, aggravato dall’ingente quantitativo, essendo state rinvenute e poste sotto sequestro circa 250 piante di marijuana, per un peso complessivo di 247 chili. Le piante, in piena fioritura, alte tra 1 metro e 1 metro e 50, sono state scoperte in un terreno di vaste dimensioni, tra alberi di ulivo e da frutta, e dove vi è anche l’abitazione dei coniugi. In un garage di pertinenza sono stati inoltre scoperti e sequestrati 80 grammi di cannabis.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: