Cade da un ponteggio e sbatte violentemente la testa: Alessandro Messina lotta tra la vita e la morte

GELA – Arrivano nuovi dettagli sull’operaio edile vittima di un incidente sul lavoro per cui è rimasto gravemente ferito.
L’uomo, Alessandro Messina, 26 anni, si trovava in un cantiere sito sulla strada provinciale n° 8 Gela-Butera, quando per cause ancora in corso di accertamento, sarebbe precipitato da un ponteggio su cui pare stesse lavorando.
Il 26enne, a seguito della caduta, avrebbe sbattuto violentemente la testa: sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno trasportato il 26enne al Pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela dove si trova ricoverato in terapia intensiva per trauma cranico con prognosi riservata.
Intanto, la magistratura e l’ispettorato del lavoro hanno avviato le indagini. (Fonte newsicilia.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: