Volley femminile. Partenza a razzo dell’Albaverde

Dopo due ore di gioco l’Albaverde si impone in casa del Castelvetrano nella prima del campionato di serie C femminile di pallavolo.

L’Albaverde con il piglio giusto festeggia il proprio ritorno in serie C, dopo quattro stagioni di assenza, conquistando una beneaugurante vittoria da tre punti a Partanna nel campo scelto in extremis dal Castelvetrano per disputare la prima gara di campionato.

Per la formazione nissena l’incontro presentava parecchie incognite considerato che solo tre giocatrici della rosa erano state lo scorso anno impegnate in campionati di questo livello.

L’Albaverde è scesa in campo con Mosca palleggiatrice, Carlotta Montagnino opposto, Marino e Vizzini schiacciatrici di banda, Erba e Ferraloro centrali e Tilaro libero.

Nel corso della gara ha giocato uno spezzone di terzo set Francesca Romeo e registriamo le brevi apparizioni, che costituiscono anche il loro esordio assoluto in C, di Milazzo e Nicosia.

Nel primo set l’Albaverde parte contratta, la gara si svolge punto a punto sino al 18 pari, poi le nissene conquistano un break di tre punti che sembra risolutivo ma subiscono il ritorno delle padrone di casa che annullano un set point sul 23/24 per poi cedere sul 24/26.

Nel secondo parziale le ragazze di Nanni Di Mario vivono il miglior momento della gara vincendo il set con  autorevolezza grazie a un vantaggio iniziale di quattro punti (4/8) che rimane costante per tutta la frazione di gara.

Nel terzo parziale arriva l’inatteso crollo delle nissene: salta la ricezione e con essa vengono a mancare gli equlibri offensivi, la squadra si disunisce in difesa e serve con meno incisività. Inevitabile il 25/16 per le avversarie.

Nel quarto set puntuale ma non scontata arriva la reazione fatta di personalità e nervi saldi di Erba e compagne che “mettono il muso avanti” fin dalle prime battute e, riducendo il numero degli errori, costringono le avversarie a cedere le armi.

I tre punti all’esordio in una nuova serie e oltremodo in trasferta sono molto importanti soprattutto per una Albaverde dai tanti volti nuovi che è ancora “work in progress” e che ha dato il meglio di se dal punto di vista tecnico solo nel secondo set.

Resta il dato di fatto di una squadra equlibrata con tutte e cinque le giocatrici di attacco che, per punti realizzati, hanno dato un pari contributo e questo a testimonianza del grosso potenziale in termini di varietà di gioco che l’Albaverde potrà sviluppare.

Di seguito la formazione nissena e i punti realizzati da ciascuna giocatrice:

ALBAVERDE: Mosca 1, Erba (K) 10, Montagnino C. 9, Milazzo, Ferraloro 9, Romeo, Vizzini 11, Marino 10, Tilaro (L1), Nicosia (L2), NE Montagnino A., Lipani, Fiandaca. All. Di Mario.

SERIE C: FARMACIA CARDELLA CASTELVETRANO – ALBAVERDE 1 – 3 (24/26; 21/25; 25/16; 17/25)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: