Vertenza Gela, ministro Provenzano in città il 14 dicembre: Di Cristina, “impegno importante”

GELA –  La vertenza Gela, nonostante la marginalità mediatica rispetto a quelle di altre aree di crisi italiane, inizia ad avere riscontro anche a Roma. E’ di pochi minuti fa, la comunicazione ufficiale. Il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano, tra i dem nel governo Conte, sarà in città il prossimo 14 dicembre. “E’ un fatto molto importante – dice il segretario cittadino del Pd Peppe Di Cristina – il ministro aveva preso un impegno e lo ha rispettato. Sta seguendo personalmente le vicende di Eni”. Il segretario ha avuto diverse interlocuzioni con l’esponente del governo Conte e adesso i dem lo ospiteranno in città. “Sicuramente, cercheremo di avere per quella giornata un’iniziativa di partito, a carattere regionale – dice ancora Di Cristina – e il ministro incontrerà sindaco, giunta, le altre istituzioni locali e le parti sociali”.

Provenzano arriverà in città in una fase mai tanto delicata. Con la proroga Via per la base gas di Eni ferma e l’indotto che è nuovamente in sofferenza, il tonfo completo è dietro l’angolo. Alternative non se ne vedono. In città, si attendono risposte su una serie di strumenti rimasti al palo, dall’accordo di programma all’area di crisi complessa, e il governo deve dare risposte, a cominciare dal ministro democratico, molto vicino al gruppo dirigente del Pd cittadino. di Rosario Cauchi (quotidianodigela.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: