Trasporto irregolare di animali, la Polizia Stradale eleva sanzioni per 7500 euro

CALTANISSETTA – Il potenziamento dei controlli di legalità eseguiti su tutta la filiera del trasporto animali serve a garantire la sicurezza alimentare e ad accertare episodi di maltrattamento degli animali.

La Sezione Polizia Stradale di Caltanissetta, nell’ambito delle direttive compartimentali, ha incrementato il controllo degli autoveicoli che trasportano animali vivi sui tratti di strada statale e autostradale di competenza. Ieri sono stati effettuati numerosi controlli e le pattuglie della Polizia Stradale, a un trasportatore di bovini, hanno elevato sanzioni amministrative per complessive 7500 euro. Le sanzioni sono state comminate in seguito ad un controllo avvenuto sull’Autostrada A/19, nei pressi dello svincolo di Resuttano. La Polstrada ha accertato che sull’autocarro gli animali non erano in regola con la documentazione necessaria; difatti quattro bovini non erano registrati, il mezzo non aveva la necessaria copertura per la protezione dalle intemperie per il benessere degli animali e alcuni dati riportati sulla documentazione prescritta erano errati e mancanti. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi e la carta di circolazione è stata ritirata al conducente. Il potenziamento dei controlli di legalità eseguiti su tutta la filiera del trasporto animali serve a garantire la sicurezza alimentare e ad accertare episodi di maltrattamento degli animali.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: