“Giornata della memoria”, in scena processo a un gerarca nazista

CALTANISSETTA – Settant’anni fa i prigionieri di Auschwitz furono liberati dai soldati russi, i primi ad entrare nei campi di sterminio nazista e a scoprire gli orrori consumati al di là di quei cancelli. L’unica colpa di quei prigionieri – costretti ad ogni genere di sopruso, fino alla negazione stessa della dignità di essere umani – era quella di essere…

Read More
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.