Stop 5G a Gela, consiglio “congela” eventuali permessi: “Valutare effetti su salute”

GELA – Almeno per il momento, in città non ci saranno installazioni di sistemi 5G. Ieri, il consiglio comunale ha approvato la proposta dell’amministrazione, che in attesa di avere maggiori certezze sugli effetti per la salute dei cittadini, ha preferito “congelare” qualsiasi eventuale autorizzazione. Qualche dato l’ha fornito, in aula, il dirigente Grazia Cosentino, che ha spiegato l’assenza, in questa fase, di conclusioni scientifiche certe che possano escludere un impatto sull’ambiente e sulla salute umana. Il punto è passato con dodici voti favorevoli. Il capogruppo di Forza Italia Luigi Di Dio ha sostenuto l’atto. Il gruppo azzurro aveva già presentato un’interrogazione sul tema.

In aula si tornerà di nuovo questa sera, dato che non è stato possibile trattare né il regolamento di contabilità, a causa dell’assenza del dirigente del settore e dei revisori, né uno dei debiti fuori bilancio ancora da vagliare. Il presidente della commissione bilancio Valeria Caci ha ribadito la necessità che l’atto venga integrato, anche con la relativa sentenza.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: