Stato di agitazione dei lavoratori per la raccolta e spazzamento nel comune di Niscemi. Lo Snalv chiede incontro urgente

NISCEMI – Sentite le lamentele dei dipendenti delle due Società che provvedono alla raccolta e allo spazzamento dei R.S.U. presso codesto Comune, la sottoscritta O.S., comunica la proclamazione dello stato di agitazione degli operatori per le seguenti rivendicazioni:

  • Mancata regolarità nel pagamento degli stipendi, avendo ricevuto nel mese di Dicembre un acconto di euro 500,00, che si riferisce al mese di Novembre 2018, che ancora oggi mette in grave crisi economica i lavoratori;
  • Mancato pagamento da circa sei mesi dei Buoni pasto;
  • A tutt’oggi non risultano consegnati i D.P.I. Invernali.

La scrivente Organizzazione Sindacale chiede, con la presente, un urgente incontro con la S.V. al fine di individuare le migliori soluzioni per addivenire ad una celere risoluzione della problematica;

parimenti, si invita la S.V. a volere convocare, per l’occasione, i vertici delle aziende che svolgono in appalto ed in subappalto le operazioni di raccolta e spazzamento dei RSU.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: