Srr Cl Sud. Ritardo nei pagamenti della retribuzione ai lavoratori. Proclamazione dello stato di Agitazione dei lavoratori

La Fit Cisl e Snalv Confsal, continuano a ricevere rimostranze dai lavoratori d della Srr Cl Sud, e nel particolare dai cantieri di Mazzarino e Sommatino, di ritardi nei pagamenti delle retribuzioni da parte della società TEKRA SRL che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, delle retribuzioni come da oggetto. Si assiste altresì, come da interlocuzioni verbali sull’accaduto, ad uno scaricabarile di responsabilità, dove dalla parte societaria si adduce il tutto, ad un mancato versamento della parte economica dai comuni, e della documentazione atta al relativo sviluppo della filiera burocratica che conduca al pagamento degli stessi, di contro i comuni continuano a dare la responsabilità dei mancati pagamenti, ritenendosi in regola, alla società stessa.

Ci si rende conto che tale difformità di opinioni, che senza nulla togliere alla eventuale veridicità degli stessi, nella sostanza poco danno alla risoluzione della vertenza, e che di fatto altro non fanno che danneggiare i lavoratori e le loro famiglie.

Pertanto la Fit Cisl e lo Snalv Confsal nel criticare e dissentire nel metodo la vertenza, nel merito della stessa dichiarano:

 

-I Comuni sono tenuti per legge a quietanzare il dovuto per il sevizio svolto, così come previsto dalle leggi in vigore, e dalle somme in bilancio che le stesse leggi impongono di stabilire a priori ai comuni e da girare alla Società appaltante.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: