Sotto il sole cocente, 92 enne cardiopatico chiede di attendere la fila all’interno dell’ufficio postale per il ritiro della pensione, accesso negato

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Poste, via Leone XIII, giorno di ritiro della pensione: papà 92 anni e mamma di 80 costretti a fare una fila sotto il caldo per un’ora, senza una sedia posta pietosamente fuori e senza la possibilità di attendere il turno all’interno.
Il signore che controllava il traffico si è rifiutato di fare attendere un anziano di 92 anni all’interno degli uffici postali.
Papà, 92 anni, cardiopatico, non pretendeva di saltare la fila ma solo di attendere al fresco, dentro gli uffici. Nulla di più.
Fuori, al caldo, in fila senza il rispetto del distanziamento, con la mascherina ed in piedi: l’umanità che progredisce. Qualcosa non va…
Pongo alla Vs attenzione un piccolo ma spiacevole episodio di ordinaria e quotidiana disumanità. Grazie (FOTO ARCHIVIO)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: