Si inasprisce lo stato di agitazione del personale precario della Camera di Commercio di Caltanissetta

Si inasprisce lo stato di agitazione del personale precario della Camera di Commercio di Caltanissetta, lunedì 16 settembre ha avuto luogo il primo sit-in dei lavoratori davanti la loro sede di lavoro, protesta che continuerà ad oltranza in assenza di risposte da parte degli organismi amministrativi e politici.
Nonostante l’incontro dei sindacati con il Commissario Straordinario, tenutosi il 10 settembre, ancora nulla di concreto si vede all’orizzonte, anzi si ode un assordante silenzio che non lascia presagire a nulla di buono.
Si registra positivamente l’intervento del Sindaco Roberto Gambino, che è venuto ad ascoltare le ragioni della protesta e oltre a dare solidarietà ha manifestato la disponibilità a dare il proprio contributo politico e personale alla vertenza, attraverso la predisposizione di una piattaforma condivisa con le Organizzazioni Sindacali da presentare all’Assemblea della Regione Siciliana.
Le segreterie regionali della funzione pubblica rimangono in attesa di riscontro alla richiesta urgente incontro per discutere della problematica, alla quale ad oggi ha dato
disponibilità soltanto il Commissario Straordinario della CCIAA di Agrigento.

Il Coord. Prov.le CGIL Giancarlo La Rocca — Il Segr. Prov.le UIL FPL Massimiliano Centorbi — Il Segr. Prov.le UGL FNA Salvatore Lauria

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: