San Cataldo. Appello del Tavolo di confronto permanente: “Rimanere a casa, anche a Pasquetta”

APPELLO AI CITTADINI

RESTARE A CASA!!!


I provvedimenti di distanziamento sociale hanno modificato profondamente il nostro modo di vivere e in certi casi mal ci riesce sopportarli, però hanno evitato un’escalation del contagio!!!

Se oggi la diffusione del virus è rimasta contenuta lo dobbiamo solo al senso di responsabilità che abbiamo dimostrato nell’applicarli. Ma è fondamentale non abbassare l’attenzione. Si corre il rischio di vanificare tutto.

DOBBIAMO CONTINUARE A RIMANERE A CASA.

Lo dobbiamo a noi stessi, alle nostre famiglie, ai nostri figli! Lo dobbiamo a tutta la comunità. Lo dobbiamo a tutti coloro che stanno rischiando per tutelarci tutti. Dobbiamo farlo per i medici, gli infermieri, per tutto il personale sanitario, per le forze dell’ordine, per vigili del fuoco e per appartenenti al corpo di polizia municipale.

Più riusciremo a essere RESPONSABILI, prima usciremo da questo incubo e prima potremo ritornare alla normalità.

Rimanere a casa, anche sacrificando una Pasquetta (per regalarcene altre, tante altre,in futuro!!!), permetterà di guadagnare tempo prezioso al ripristino della normalità, ci consentirà di ritornare alle nostre attività: riaprire i negozi, i bar, le botteghe artigiane e gli studi professionali… di portare nuovamente i nostri figli al parco … se non lo facciamo a nulla saranno serviti i nostri sforzi.

RESTIAMO A CASA TUTTI!!!

…tra la partenza e il traguardo

In mezzo c’è tutto il resto
E tutto il resto è giorno dopo giorno
E giorno dopo giorno è
Silenziosamente costruire
E costruire è sapere
E potere rinunciare alla perfezione”

COSTRUIRE – Nicolò Fabi

dedicato a noi tutti

Per il TAVOLO di CONFRONTO PERMANENTE

le forze politiche:

Liberi e Forti Claudio Vassallo


PD di San Cataldo Gabriele Amico


Libertà è Partecipazione Romeo Bonsignore

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: