Ritrovato il cadavere dell’anziano disperso nel fiume Salso

LICATA – Dopo tre giorni di ricerche, i Vigili del Fuoco dello Speleo Alpino Fluviale e quelli del Soccorso acquatico hanno trovato il cadavere dell’anziano licatese scomparso da giovedì sera. La corrente del Salso aveva trascinato l’uomo fin quasi alla foce dove il corso fluviale sfocia poi nel mare della Playa.

Intorno alle 8.30, dunque pochi minuti fa, i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere del pensionato di Licata che dalla serata di giovedì scorso era disperso nel fiume Salso.

Il corpo dell’uomo è stato rinvenuto in prossimità della foce. Proprio in questo punto si erano concentrate, da ieri pomeriggio, le ricerche, dopo che il cadavere non era stato trovato nei fondali del fiume all’altezza del ponte Federico II.

I sommozzatori dei vigili del fuoco, in questi momenti, stanno provvedendo a portare su uno degli argini del fiume Salso il corpo del pensionato. Poi sarà il pubblico ministero di turno in Procura ad Agrigento a decidere se fare eseguire, o meno, l’autopsia sul cadavere.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: