Riolo pronto a dar battaglia alla Lago Montefiascone

Si riaccendono i riflettori sul CIVAS, dopo il rinvio della Scarperia-Giogo, con la classica laziale organizzata dall’Ac Viterbo e l’alfiere del Targa Racing Club/Cst Sport torna sulla Lucchini Sport Nazionale sempre assai combattivo. In gara fra le moderne anche Alessandro Trentini su Radical.

Semaforo verde per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Auto Storiche che si correrà da domani 3 giugno a domenica 5, la Lago-Montefiascone.

Salvatore Riolo sarà al via sulla Lucchini Alfa Romeo Sport Nazionale e il milanese Alessandro Trentini si schiererà con una Radical Sr3 fra le vetture moderne per proseguire il progetto parallelo KAA Racing.

Riolo (Totò,) dopo l’esordio complicato alla Coppa della Consuma, a Sarnano è subito tornato protagonista chiudendo la gara terzo assoluto e secondo di 4° raggruppamento, un risultato eccellente considerando la poca conoscenza della vettura.

Anche per le cosiddette Sport Nazionali come la Lucchini Alfa Romeo – ha commentato Riolo – dotate di un propulsore derivato dalla produzione di serie, occorre trovare il giusto feeling per cercare di ottenere i migliori risultati possibili. L’esperienza mi permette di ridurre i tempi di adeguamento al minimo, prova ne sia che già a Sarnano siamo riusciti a fare un buon risultato. Adesso si tratta di “levare centesimi ” che sicuramente è la cosa più difficile”.

Riolo e Trentini dopo le operazioni preliminari di domani venerdì 3 giugno disputeranno sabato 4  le ricognizioni a partire dalle ore 14,30, mentre la gara avrà inizio alle 9,30 di domenica 5 giugno. La Competizione si svolgerà come da tradizione sulla “Strada del Lago” ovvero la provinciale Lago di Bolsena sul percorso che va dal chilometro 5+150 al chilometro 0+400 che dal lungolago si snoda fino al centro di Montefiascone