Recovery, confederali chiedono confronto con politica: “Fondi sono opportunità unica”

Le risorse del Recovery fund possono essere fondamentali per un territorio da sempre in crisi come quello della provincia di Caltanissetta. Su quali fondi verranno destinati ad aree come quella locale non ci sono ancora molte certezze, ma i confederali di Cgil, Cisl e Uil vogliono organizzare un metodo di condivisione delle scelte, anche con la politica. I segretari Ignazio Giudice, Emanuele Gallo e Vincenzo Mudaro hanno scritto al sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino per avere un incontro, anche perché il primo cittadino nisseno fa parte del consiglio regionale dell’Anci. “Le misure economiche contemplate dal Recovery – scrivono Giudice, Gallo, Mudaro – rappresentano un’opportunità unica per il varo di progetti strategici condivisi a livello territoriale. I vari indicatori economici vedono la provincia di Caltanissetta nelle posizioni di retroguardia. Servono uno scatto di orgoglio e un piano efficace che punti allo sviluppo dell’economia circolare – dicono i sindacalisti – alla crescita green, al risanamento urbano. Solo così si possono contrastare le disuguaglianze e utilizzare i fondi europei in modo vantaggioso e virtuoso”.

Secondo i sindacati, bisogna giocare sul tempo, evitando attese inutili. Fondi come quelli del Recovery potrebbero essere decisivi sia per il nord della provincia che per l’area sud, con in testa Gela.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: