Reato elettorale, condannati Raffaele Lombardo e il figlio Toti

La prima Corte d’appello di Catania ha condannato a un anno di reclusione ciascuno l’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo e suo figlio Toti per reato elettorale. Stessa pena è stata comminata agli altri imputati: Ernesto Privitera, Angelo Marino e Giuseppe Giuffrida. Il processo è stato celebrato dopo il ricorso della Procura contro la sentenza di assoluzione con la formula «perché il fatto non sussiste» emessa Tribunale monocratico, presieduto da Laura Benanti.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: