Piano Provinciale di Ricerca per le Persone scomparse, incontro in prefettura

CALTANISSETTA – Nell’ambito delle iniziative promosse per la giornata annuale dedicata alle persone scomparse la Prefettura di Caltanissetta ha avviato un’aggiornata ricognizione dei casi ancora irrisolti in ambito provinciale.

La questione ha formato oggetto di un attento esame e approfondite valutazioni in seno ad un’apposita Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, svoltasi lo scorso 29 novembre, nel corso della quale è stata analizzato l’andamento del fenomeno nel territorio nisseno.

Nella provincia di Caltanissetta si registrano soltanto due scomparse, risalenti al 2009, riguardanti rispettivamente un anziano affetto da Alzheimer e un’altra persona, presumibilmente recatasi all’estero.

Con riguardo a tali casi è stato, pertanto, convocato un apposito tavolo tecnico per un’analisi approfondita delle circostanze concrete caratterizzanti i due episodi, al fine di verificare i presupposti per l’avvio di un piano straordinario di ricerca.

Nella stessa occasione è stata particolarmente evidenziata l’esigenza di proseguire la costante azione di sensibilizzazione della società civile sulla rilevanza della gestione del delicato fenomeno attraverso iniziative sinergiche e coordinate.

Al riguardo, il vigente Piano Provinciale di Ricerca per le Persone scomparse, al fine di rendere più proficue le ricerche, prevede anche il coinvolgimento attivo delle Associazioni di volontariato dei familiari e dei media locali, in ragione del quale viene disposta, in seno ai tavoli prefettizi di volta in volta convocati per il coordinamento delle ricerche, la distribuzione delle foto degli scomparsi nelle strutture di emergenza sanitaria della Provincia e nei presidi ospedalieri.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: