Pd, brogli in Liguria coinvolti Riesini

GENOVA – Ci sarebbe anche un gruppetto di nisseni fra le persone messe sotto controllo dalla magistratura nell’ambito sui presunti brogli avvenuti alle Primarie per le regionali del PD in Liguria. Dopo la denuncia dello sconfitto, Sergio Cofferati, uomini dello Sco - il servizio centrale operativo, sezione criminalità organizzata – hanno acquisito i verbali di due seggi, indagando anche su un sospetto gruppo di cittadini siciliani, tutti di Riesi, accorsi in massa a votare.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.