Parrucchieri uomo donna e centri estetici denunciano l’abusivismo

CALTANISSETTA – Gli acconciatori uomo donna e i centri estetici di Caltanissetta denunciano e avvisano le Autorità competenti.

Il dilagarsi dell’abusivismo nel settore benessere, (parrucchieri uomo donna e centri estetici) che da tempo è presente nelle nostre categorie, negli ultimi anni ha preso il sopravvento con un numero sempre più ampio di abusivi, che si recano a casa dei clienti per eseguire trattamenti di ogni tipo come: messa in piega, colorazione, taglio di capelli sia da uomo che da donna.

Molto spesso i nostri colleghi si ritrovano l’abusivo a pochi metri dalle nostre attività, un meccanismo che danneggia chi lavora onestamente e che onora le varie imposte con molte difficoltà.

Tutto ciò in un momento storico di pandemia globale causa COVID 19; dove tutto il nostro settore ha abbassato le saracinesche, rispettando le disposizioni di legge dal mese di marzo fino a data da destinarsi, con tutte le conseguenze a cui noi e le nostre famiglie andiamo incontro.

Risulta con certezza, che vi sono anche dei nostri “colleghi” o pseudo tali, che non rispettano le leggi , i divieti imposti per la tutela della salute pubblica e non in ultimo la parte ONESTA della predetta categoria, che lavorano presso il domicilio del cliente o addirittura presso la loro stessa abitazione, corredata di mezzi tecnici per svolgere l’attività, rischiando di veicolare il VIRUS a dismisura, a discapito di tutta la collettività onesta che rispetta le leggi ed è molta attenta alla salute pubblica.

Noi, come Categoria Benessere, siamo pronti a rivolgerci alle autorità competenti, fornendo loro nel dettaglio, i nomi degli ABUSIVI e mettere fine a questo scempio sociale.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: