Omicidio di Aldo Naro: riaperta l’inchiesta. Tre nuovi indagati

L’omicidio del medico Aldo Naro alla discoteca Goa non fu commesso da un solo buttafuori del locale ma anche da altri tre suoi colleghi. È quanto sostiene il giudice per le indagini preliminari Filippo Serio che ha quindi rigettato la richiesta di archiviazione della procura e chiesto nuove indagini.

Gli altri tre uomini coinvolti e per i quali viene richiesto alla procura l’iscrizione nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio volontario in concorso, sono Pietro Covello, buttafuori irregolare, e Gabriele Citarella e Francesco Troia, vigilantes regolari.

La famiglia della vittima chiede alla procura l’avocazione delle indagini dopo avere scoperto che il referto di una Tac è scomparso dal fascicolo della procura. (Fonte gds.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: