Nissa sconfitta con l’Akragas, Giammusso: “Ancora una volta penalizzati da un arbitro inadeguato”

I biancoscudati subiscono il vantaggio allo scadere del primo tempo grazie ad un clamoroso errore di Mazzoni a centrocampo ma non riescono a rimontare.
Il presidente Arialdo Giammusso in una nota su Facebook: “Ancora una volta la Nissa viene penalizzata da un arbitro inadeguato. Un rigore nettissimo negato nel primo tempo, quando ancora il risultato era fermo sullo zero a zero. Negli ultimi minuti dell’incontro alla Nissa è stato annullato il gol del pareggio, segnato da Conti, per “fuorigioco”. Un fuorigioco inesistente, un gol regolarissimo, visto che il giocatore biancoscudato era abbondantemente dietro al difensore dell’Akragas, al momento del lancio da parte del suo compagno.
Il nostro momento non è dei migliori, ma la Nissa non può anche continuare a subire passivamente una serie di decisioni arbitrali che stanno falsando il suo campionato. A questo punto richiederemo un incontro ufficiale con le federazioni, documentando ciò che asseriamo con le immagini, e riservandoci di esprimere il nostro grande dissenso per il trattamento arbitrale ricevuto, anche con forme di protesta che potrebbero prevedere la non prosecuzione del campionato.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.