Niscemi. Il sindaco Conti ha chiesto ed ottenuto per la città il potenziamento della dotazione dell’acqua

Considerato che l’insufficiente pressione idrica nella condotta urbana, ha indotto tantissimi cittadini che abitano nei punti alti dei quartieri, a segnalare continui disagi perché impossibilitati a riempire le vasche delle loro abitazioni, il sindaco Massimiliano Conti, al fine di migliorare il servizio della distribuzione dell’acqua durante le turnazioni, ha chiesto a Caltaqua, la società che gestisce il servizio idrico, un aumento della dotazione idrica.

Questo per fare in modo che la fornitura dell’acqua possa essere garantita meglio e con criteri di maggiore efficienza alle famiglie della città.

Richiesta quella del primo cittadino che Caltaqua ha accolto e per la quale si è impegnata a potenziare la dotazione idrica durante la distribuzione dell’acqua ai vari quartieri e che avviene a giorni alterni (un giorno sì, uno no).

“E’ al momento importante per il miglioramento del servizio idrico”, afferma il sindaco Massimiliano Conti,”che tutti i cittadini continuino a segnalare eventuali disagi e problematiche che dovessero verificarsi, per fare in modo di potere predisporre ed eseguire gli opportuni interventi risolutivi.

L’obiettivo”, assicura il primo cittadino,”rimane sempre quello di avere l’acqua tutti i giorni.

Sarà determinante in tal senso il finanziamento che consentirà il rifacimento di 18 chilometri di rete idrica nel centro abitato.

Saranno anche garantiti interventi di manutenzione alla rete idrica più tempestivi e  resteremo vigili sulla regolare esecuzione degli stessi”.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: