Morì in ospedale dopo un incidente, la Procura apre un’inchiesta

La procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta dopo la morte di Rosalinda Migliore, 35 anni di Canicattì, deceduta sabato in ospedale dopo essersi schiantata contro un muro di cemento armato con la sua auto.

La Procura  ha disposto l’autopsia sulla salma all’ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento. La decisione è stata presa dopo che  i familiari della donna hanno presentato un esposto denunciando  errori nei soccorsi da parte del personale dell’ospedale «Barone Lombardo» di Canicattì. I funerali dovrebbero svolgersi venerdì pomeriggio a Canicattì.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: