Modica, indagata per epidemia colposa l’infermiera positiva al coronavirus

Indagata per epidemia colposa. Si tratta dell’infermiera dell’ospedale “Maggiore” di Modica trovata positiva al coronavirus e in servizio presso il laboratorio d’analisi del nosocomio.

Confermata la positività della donna, il 19 marzo il reparto è stato chiuso per un giorno per procedere alla sanificazione dei locali. Nei giorni scorsi poi la procura di Ragusa, guidata da Fabio D’Anna, ha aperto un fascicolo e sono state avviate le indagini per verificare se la donna avesse avuto sintomi che potevano farle sospettare di essere infetta mentre si trovava in servizio.

I colleghi parasanitari e sanitari dell’infermiera sono stati sottoposti a tampone ma sono risultati negativi. Fonte: (gds.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: