Meteo nel week: sabato previste deboli piogge nel pomeriggio, domenica nuvoloso. Temperature in calo

CALTANISSETTA – Come riporta MeteoCaltanissetta su Facebook è un Novembre che fa l’autunno.
Una non-notizia che, nel periodo storico che stiamo vivendo, risuona come una notizia.
Ebbene si, le condizioni meteo di questi ultimi giorni sono quelle più consone al periodo dell’anno in questione: pensate che oggi, con una massima poco più alta di 16°C, siamo appena un grado al di sotto del normale per Caltanissetta.
Ricordiamo infatti che siamo giunti all’8 novembre!
Inoltre, fatto positivo fino ad adesso, è il ritorno della pioggia, assente per buona parte del 2019.

Stanno per terminare le deboli correnti di scirocco, responsabili dell’innalzamento dei valori termici specie sulle aree tirreniche laddove si sono superati i 23°C.
In arrivo adesso correnti di maestrale/ponente che, entro domani sera, ci faranno sentire freddo per la prima volta!
Ad 850 hPa (circa 1500m), la temperatura scenderà dagli attuali +8°C fino a +3°C, con moderata ventilazione occidentale, e avremo le prime massime sotto i 15°C con minime ad una cifra: preparate il giubbotto!🥶
Inoltre si avrà il passaggio di una debole perturbazione per sabato, con locali deboli piogge pomeridiane anche sul centro sicilia.
La domenica dovrebbe invece essere più asciutta con cielo irregolarmente nuvoloso, ma piuttosto fresca.😉

Ma a catturare le nostre attenzioni è la possibile fase di forte maltempo che alcuni modelli intravedono per lunedì e martedì prossimi.
Infatti, una profonda saccatura atlantica potrebbe incunearsi nel mediterraneo centrale dando origine ad una profonda ciclogenesi, la quale potrebbe portare condizioni meteo avverse anche sulla nostra regione, con vento e piogge molto abbondanti.
E’ chiaro che ancora, mancando qualche giorno, è necessario studiare meglio la collocazione del minimo di pressione, onde capire gli effetti per le nostre zone.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: