Meteo nel week: domenica prevista neve

CALTANISSETTA – Stamattina i modelli confermano l’impianto che da qualche giorno propone l’arrivo della prima seria ondata di freddo per l’Italia.
La prima figura mostra la configurazione a livello europeo: una erezione dell’anticiclone sul settore occidentale del continente verso la Germania e la Danimarca aprirà la strada alla discesa da est di masse d’aria di estrazione artica, supportata da valori di tutto rispetto in quota (500hpa), fino a -35gradi!
Quest’aria fredda, innescherà una ciclogenesi sul mare Egeo, che con la sua rotazione antioraria convoglierà il freddo anche sull’Italia, specie adriatica e meridionale.
Vi è da considerare quanto più volte detto nei giorni scorsi. Tutta l’Europa orientale ha valori termici smisuratamente più alti del normale! Mancando il serbatoio freddo, anche da noi non potrà arrivare chissà quale ondata gelida…
In ogni caso, come rinvenibile nella seconda mappa allegata, ad 850hpa potrebbe giungere in Sicilia una isoterma -5, il massimo che si possa ottenere con queste premesse.
Quando? A partire dalla giornata odierna assisteremo ad un poderoso calo, che arriverà al culmine domenica. In Sicilia perderemo ad 850 hPa circa 10 gradi!
Sul fronte precipitazioni, una colata così orientale sarà foriera solo per i Balcani.
Per la nostra regione dunque le precipitazioni saranno causate non tanto dall’arrivo di una perturbazione organizzata, ma dall’interazione tra il mare e l’aria fredda che vi scorrerà sopra.
Per cui, viste le correnti nord orientali, sarà come spesso accade la fascia settentrionale ad essere interessata, con precipitazioni da “stau”, grazie a congesti che nasceranno sul mar Tirreno ed impatteranno sulla costa nord, trattenuti dalle montagne dell’appennino siciliano.
Il contrasto tra aria fredda a contatto con un mare ancora piuttosto mite e con il supporto di una colonna d’aria fredda almeno fino a 5000m (su di noi potrebbe giungere la -33°C), andrebbe a costituire un ottimo carburante per fenomeni temporaleschi.
È presto per i dettagli, in quanto nelle prossime 24 ore uno spostamento anche di soli 200km di tutto l’asse può fare variare le carte in tavola, ma grossomodo con le carte attuali ci aspettiamo da sabato pomeriggio/sera piogge e grandinate sulle coste palermitane e messinesi, con neve da quota 500/600m.
La provincia di Caltanissetta potrebbe vedere sporadiche nevicate nel suo settore nord, da quota 550/650, solo in caso di sconfinamenti: le Madonie faranno da muro.
Il sud della provincia avrà molto più sole ma aria pungente.
Il clou lo avremo domenica. Poi forse più il turno delle zone est.
Domani vedremo di limare queste stime. (fonte: meteocaltanissetta.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: