Meetup San Cataldo 5 Stelle: Incontro con i Commissari Straordinari del Comune di San Cataldo

La Commissione Straordinaria nella persona della Dott.ssa Giuseppa Di Raimondo il 28 maggio 2020 ha chiesto, di incontrare una delegazione del Meetup San Cataldo 5 Stelle composta da Adriano Bella, Giovanna Capizzi, Rosaria Mangione, Gianfranco Cilia e Antonio Coniglio per discutere su alcune problematiche della nostra Città.

Gli abbiamo esposto vari argomenti tra i quali il primo, di spostare il mercato settimanale del lunedì, in questo periodo di emergenza, dal quartiere Santa Germana. Il gruppo ha avanzato la proposta di utilizzare gli ampi spazi che si trovano nel quartiere di Santa Maria di Nazareth, con solo 3 ingressi che permetterebbero di poter effettuare il controllo delle temperature e evitare un numero eccessivo di accesso nello stesso momento all’interno dell’aerea grazie all’utilizzo di personale della Protezione Civile e in più di avere anche la possibilità di utilizzare i servizi igienici del Palazzetto dello sport. Noi riteniamo che sia una delle soluzioni migliori per garantire la sicurezza di tutti i cittadini e anche evitare eventuali ulteriori interruzioni della vendita al mercato. La commissione comunque ha deciso di continuare, in via sperimentale, con le bancarelle a Santa Germana, per le prossime due settimane, permanendo le disposizioni impartite tra le quali quella di interrompere immediatamente il mercato, in caso di assembramenti, cosa che tutti noi auspichiamo non accada.

Per quanto riguarda i chiarimenti su alcune segnalazioni ricevute dai cittadini in merito alla distribuzione di buoni spesa e mascherine, i commissari hanno rassicurato che prossimamente verrà pubblicato sul sito del Comune la lista delle avvenute distribuzioni delle mascherine, anticipandoci che nella consegna sono state preferite, per primi, le famiglie che hanno percepito i buoni spesa e che altre sono state consegnate anche alle parrocchie che conoscono di già chi ne potrebbe avere di bisogno.

Siamo poi ritornati a ridiscutere degli argomenti già riportati nell’ultimo incontro del 3 marzo riguardanti il rispetto del contratto per i rifiuti, gli amministratori, dopo il nostro incontro hanno provveduto a redarguire la ditta e stanno valutando le azioni nei confronti della stessa per tutte le inosservanze commesse. In più abbiamo segnalato la delibera 444/19 dell’ARERA dove obbliga le amministrazioni alla pubblicazione sul sito istituzionale la “Trasparenza del servizio rifiuti”, che potrebbe essere un utile mezzo per far rispettare il contratto.

Altro argomento preso, è stato quello di sapere a che punto della situazione ci troviamo per quando riguarda i PUC – Progetti Utili per la Collettività per i percettori del reddito di cittadinanza. La dott.ssa ci ha informati che avevano iniziato a predisporli, purtroppo causa emergenza e la impossibilità quindi di poter iniziare a interpellare i vari percettori hanno dovuto sospendere ma già da qualche giorno hanno ricominciato occuparsi dei progetti.

Infine, abbiamo chiesto se il Comune e la SRR Caltanissetta Nord, di cui fa parte, erano a conoscenza della possibilità che la Regione valuti la costruzione di un Centro di Compostaggio nel nostro territorio, che potrebbe dare respiro all’economia locale con dei posti di lavoro e riducendo i conferimenti e quindi il pagamento a ditte private, con una riduzione delle somme che i cittadini pagano per la TARI. Ci ha rasserenato dicendo che già la SRR sta valutando dei vecchi progetti e che quindi si sta iniziando ad adempiere tutto ciò che comporta per la sua realizzazione.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: