Mafia dei Nebrodi. Coinvolto anche un notaio di Canicattì

Nell’inchiesta sono finiti anche imprenditori e alcuni insospettabili: come il notaio, Antonino Pecoraro, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, che avrebbe fatto falsi atti per far risultare acquisiti per usucapione una serie di terreni la cui titolarità serviva alle “famiglie” per chiedere i contributi UE, e i titolari di una serie di Centri Commerciali Agricoli della zona.

In carcere è finito anche il sindaco di Tortorici, Emanuele Sardo Galati, 39 anni. E’ accusato di concorso esterno in associazione mafiosa: da responsabile di uno dei Centri Commerciali Agricoli coinvolti nell’inchiesta avrebbe consentito ai clan la commissione di una serie di truffe all’Ue. Gli operatori dei Cca indagati avallavano la regolarità delle domande di pagamento dei contributi europei facendo risultare finti trasferimenti dei terreni per cui chiedere le sovvenzioni europee dai proprietari ai beneficiari delle domande. I terreni risultavano intestati a prestanomi dei boss.

Sono due i clan coinvolti nella maxi-inchiesta dei pm di Messina che oggi ha portato all’arresto di 94 persone: quello dei Bontempo Scavo e quello dei Batanesi, entrambi storici e radicati nella zona di Tortorici, sui Nebrodi. Tutte e due le cosche hanno base familiare: l’inchiesta “colpisce” infatti interi nuclei familiari.

Secondo gli inquirenti i Batanesi e i Bontempo Scavo avrebbero scelto di non farsi la guerra ma di spartirsi gli affari: come quello delle truffe all’Ue attraverso false intestazioni di decine di terreni da utilizzare per avere i contributi per l’agricoltura. Le due famiglie sarebbero dunque in una fase di tregua armata, “anche se sotto la cenere cova sempre la voglia di fare piazza pulita del concorrente”, scrivono i magistrati.

I personaggi di spicco dell’indagine sono, per i batanesi, Sebastiano Bontempo detto il guappo, Giordano Galati detto Lupin, Sebastiano Bontempo, “il biondino”, e Sebastiano Mica Conti. Tutti hanno scontato condanne pesantissime per mafia, Mica Conti anche per omicidio. Dopo aver espiato le pene, sono stati scarcerati e sono tornati al vertice del clan.

I vertici della “famiglia” dei Bontempo Scavo coinvolti sono: Aurelio Salvatore Faranda e i fratelli Massimo Giuseppe e Gaetano.

“Emerge un contesto di significazione probatoria e chiavi di lettura dell’attentato Antoci che si è posto in contrasto con gli interessi della mafia” specificano ancora i magistrati. I reati contestati ruotano difatti attorno al lucroso affare dei Fondi Europei per l’Agricoltura in mano alle mafie combattuto con forza con il cosiddetto “Protocollo Antoci” ideato e voluto dall’ex Presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, sfuggito a un agguato grazie agli uomini della sua scorta, e dal 27 settembre 2017 Legge dello Stato. Un meccanismo interrotto proprio dal quel Protocollo che Antoci ha fortemente voluto.

Custodia cautelare in carcere:

  1. Agostino Ninone Pasqualino, nato l’01.04.1972 a Naso (ME).
  2. Barbagiovanni Calogero, nato il 21.04.1993 a Catania pregiudicato.
  3. Barbagiovanni Carmelo, nato il 21.01.1971 a Tortorici (ME), in atto detenuto per altra causa presso casa circondariale di cuneo.
  4. Bontempo Gino, nato il 10.06.1958 a Tortorici (ME)
  5. Bontempo Giuseppe, nato il 30.03.1964 a Tortorici (ME)
  6. Bontempo Salvatore, nato il 10.05.1978 a Biancavilla (CT).
  7. Bontempo Sebastiano, nato il 01.06.1969 a Tortorici (ME), inteso “u uappo”.
  8. Bontempo Sebastiano, nato il 15.01.1972 a Tortorici (ME), inteso “u biondino.
  9. Bontempo Scavo Sebastiano, nato il 14.07.1971 a Tortorici (ME).
  10. Cala’ Lesina Salvatore, nato il 12.03.1972 a Tortorici (ME).
  11. Calcò Labruzzo Gino, nato a il 04.01.1959 a Tortorici (ME).
  12. Caputo Andrea, nato il 19.07.1968 a S. Agata di Militello (ME).
  13. Coci Aomenico, nato il 26.02.1990 a S. Agata di Militello (ME).
  14. Condipodero Marchetta Giuseppe, nato il 30.01.1958 a Piraino (ME).
  15. Conti mica Samuele, nato il 03.09.1987 a S. Agata di Militello (ME).
  16. Conti mica Sebastiano, nato il 27.03.1970 a Tortorici (ME), inteso “u bellocciu”.
  17. Conti Taguali Ivan, nato l’11.11.1981 a Messina.
  18. Costanzo Zammataro Giuseppe, nato l’8.01.1950 a Tortorici (ME).
  19. Costanzo Zammataro Giuseppe, nato il 26.03.1982 a Biancavilla (CT).
  20. Costanzo Zammataro Giuseppe, nato il 19.12.1985 a Biancavilla (CT).
  21. Costanzo Zammataro Salvatore, nato il 9.11.1982 a Tortorici (ME), in atto detenuto per altra causa presso casa circondariale di Cuneo.
  22. Costanzo Zammataro Salvatore, nato il 3.05.1985 a Biancavilla (CT).
  23. Destro Mignino Santo, nato l’01.06.1988 a S. Agata di Militello (ME)
  24. Destro mignino Sebastiano, nato il 25.01.1960 a Tortorici (ME).
  25. Galati Giordano Vincenzo, nato il 14.07.1958 a Tortorici (ME).
  26. Galati Giordano Vincenzo, detto lupin, nato il 18.05.1969 a Tortorici (ME), in atto detenuto per altra causa presso casa circondariale di San Gimignano.
  27. Hila Alfred, nato il 2.07.1983 a Shkoder (Albania).
  28. Marino Agostino Antonino, nato l’1.09.1962 a Tortorici (ME).
  29. Marino Rosario, nato il 7.05.1992 a Messina.
  30. Marino Gammazza Giuseppe, nato il 27.04.1971 a Tortorici (ME).
  31. Protopapa Francesco, nato il 02.04.1990 a S. Agata di Militello (ME)
  32. Scinardo Tenghi Giuseppe, nato il 28.09.1984 a Gross-Umstadt (Germania).
  33. Talamo Mirko, nato il 21.12.1987 a Catania.
  34. Valerio Labia Giuseppe, nato il 08.11.1985 a Patti (ME).

Arresti domiciliari:

  1. Bontempo Alessio, nato il 19.10.1988 a S. Agata di Militello (ME)
  2. Bontempo Lucrezia, nata il 29.09.1986 a Patti (ME).
  3. Bontempo Giovanni, nato l’01.04.1984 ad Adrano (CT).
  4. Bontempo Giuseppe, nato il 29.11.1991 a S. Agata di Militello (ME)
  5. Cala’ Campana Sebastiana, nata il 24.05.1955 a Tortorici (ME).
  6. Ceraulo Vincenzo, nato il 14.09.1967 a Randazzo (CT), consigliere comunale del comune di Randazzo, eletto nella locale Lista Civica.
  7. Coci Jessica, nata il 07.10.1991 a S. Agata di Militello (ME)
  8. Costanzo Zammataro Claudia, nata il 30.07.1988 a S. Agata di Militello (ME).
  9. Costanzo Zammataro Loretta, nata il 2.07.1975 a Tortorici (ME).
  10. Costanzo Zammataro Valentina, nata il 10.03.1985 a Tortorici (ME).
  11. Costanzo Zammataro Romina, nata il 21.10.1980 a Tortorici (ME).
  12. Galati Pricchia Daniele, nato il 22.01.1991 a Messina.
  13. Sciuto Alessandra, nata il 3.12.1967 a Catania.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: