M5S SAN CATALDO: Richiesta di udienza al Consiglio Comunale e risposta scritta da parte dell’Amministrazione (

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – M5S SAN CATALDO: Richiesta di udienza al Consiglio Comunale e risposta scritta da parte dell’Amministrazione (SE MAOMETTO NON VA ALLA MONTAGNA, LA MONTAGNA VA DA MAOMETTO)

In data 17 gennaio 2019, il Meetup M5S San Cataldo ha presentato una richiesta di udienza in consiglio comunale, come previsto dalla normativa vigente, per chiedere all’ Amministrazione, chi tra l’Amministrazione stessa e la ditta concessionaria, sia in questo momento responsabile della manutenzione ordinaria e straordinaria del Cimitero. Inoltre, è stato chiesto di adoperarsi per i motivi che da tempo abbiamo già messo in risalto: vi sono strutture costruite da poco ma che già presentano delle lesioni.

Il M5S San Cataldo aveva già posto l’attenzione sullo stato dei vari settori del camposanto, con un comunicato stampa del 26 Novembre 2017. In seguito, è stata presentata una richiesta di accesso agli atti per ottenere i documenti riguardanti la convenzione tra il Comune e la ditta. Gli attivisti, dopo averli esaminati, sono venuti a conoscenza che tale convenzione risulterebbe scaduta: la durata prevista era di quindici anni a decorrere dalla data di sottoscrizione del 22 Aprile 2002; pertanto, la scadenza è avvenuta il 22 Aprile 2017.

In data 9 settembre 2018, con un ulteriore comunicato stampa, il Portavoce M5S San Cataldo Adriano Bella rinnovava l’invito a questa Amministrazione, chiedendo lumi su tale vicenda. Alla data odierna, non abbiamo ancora nessuna notizia su chi sia responsabile della manutenzione ordinaria e straordinaria dei luoghi della “zona nuova” del cimitero, sita nella sua parte destra.

La suddetta, nonostante sia stata costruita da poco, presenta già evidenti lesioni/distacchi di marmi e sollevamento di coperture in diverse strutture, che richiedono un intervento urgente.

Oltre a ciò, si rileva come sussistano delle barriere architettoniche, costituite da alcuni scalini che non consentono l’accesso a chi ha problemi di deambulazione al fine di poter raggiungere agevolmente alcune zone e di poter spostare le scale utilizzate per raggiungere i loculi più alti.

Per tali motivi, visto che i nostri comunicati sono rimasti inascoltati, abbiamo chiesto l’audizione in Consiglio Comunale e una risposta scritta da parte di questa Amministrazione alla nostra richiesta.

Chi tra l’Amministrazione Comunale e la Ditta concessionaria, è in questo momento il responsabile della manutenzione ordinaria e straordinaria di tali strutture?

Chiediamo inoltre all’Amministrazione Comunale di adoperarsi nel più breve tempo possibile, per risolvere le criticità appena ribadite.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: