La Regione ha destinato 55.326,86 euro al Comune di Delia per avere superato nel 2019 la soglia del 65% di raccolta differenziata

La Regione Siciliana ha destinato la somma di 55.326,86 euro al Comune di Delia per avere superato nel 2019 la soglia del 65 per cento di raccolta differenziata in materia di rifiuti solidi urbani, obiettivo questo stabilito dalle norme in materia ambientale (Dlgs. 3 aprile 2006, n. 152 e Decreto 26 maggio 2016.

La somma destinata permetterà non solo di mantenere gli standard di raccolta differenziata raggiunti ma anche la tariffazione ridotta del 47%, tra le più basse in Sicilia.

L’annuncio è stato dato dal sindaco Gianfilippo Bancheri che ha mostrato il Decreto di assegnazione dell’Assessore per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica di concerto con l’Assessore per l’Economia

<<Siamo soddisfatti di questo risultato – ha detto Gianfilippo Bancheri – che ci pone tra i pochi comuni in Sicilia ad avere saputo imboccare un cammino nuovo in materia di gestione dei rifiuti urbani, segnando una radicale inversione di rotta basata sulla sostenibilità e compiendo un significativo salto di qualità ambientale>>.

La raccolta differenziata “porta a porta” è iniziata a Delia nel 2010. In pochi anni il Comune è diventato pioniere nella gestione dei rifiuti urbani, raggiungendo risultati di eccellenza, testimoniati dai vari premi e riconoscimenti ricevuti, al quale va aggiunto anche quello odierno>>.

<<Colgo l’occasione – ha aggiunto il primo cittadino – per ringraziare i miei concittadini che hanno condiviso con l’amministrazione comunale un percorso di cambiamento dimostrando una grande sensibilità ambientale e un grande senso civico. Non è stato facile passare dal sistema di raccolta “stradale” a quello “porta a porta”. Ma grazie a una capillare informazione, all’attivazione di un processo comunicativo efficace e continuo ed al lavoro svolto dai dirigenti e dagli operatori ecologici siamo riusciti in pochi anni a trasformare quella che inizialmente sembrava una complessa imposizione normativa in una opportunità ambientale, sociale e culturale>>.

Ancora una volta il connubio di condivisione, partecipazione, volontà e sensibilità civica, hanno segnato il successo di una scelta amministrativa che va nella direzione del miglioramento e della qualità della vita di un’intera comunità.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: