Kart. Scurti concede il bis a Valderice

Idem Ranvestel, nuovamente Champion day nella 4° prova tricolore karting circuiti cittadini, disputata in provincia di Trapani con 68 piloti al via.

Spettacolo nello spettacolo, per chi era presente al IV°GRANPREMIO lido di Valderice, una location unica con i piccoli bolidi sfreccianti a due passi dal mare. Ha vinto la categoria più veloce, la kzn 125 under, ripetendo il successo di Petrosino, il marsalese Gaspare Scurti che incrementa anche il suo vantaggio nella classifica di Campionato Regionale, di cui la gara valdericina era valida quale terza prova. Bis anche del  baghersese Giuseppe Ranvestel, autore nella classe 125 Club Over della miglior prestazione di giornata che tiene conto anche del piazzamento in prefinale oltre che e della finale e del giro più veloce. Altri vincitori di classe sono stati:  Aglieri Rinella nella 125 Tag J, Ienna nella 125 Club under, Pezzimenti nella 100 Amatoriale, De Luca nella 125 Day, Di Maio nella 125 kzn, Mineo nella 60 Minkart, La Mantia nella 125 Club Senior e Giuliano nella 125 Monaco Kart.

Il weekend al lido sarà ricordato oltre che per l’agonismo, per l’aspetto spettacolare della manifestazione. Vedere correre i kart in riva al mare ha suscitato nel pubblico, accorso numeroso, un’emozione particolare che ha fatto sopportare meglio il caldo alleviato fortunatamente dalla brezza marina.

L’organizzazione da parte della Pks Italia Motorsport in sinergia con la ASD karting Valderice è stata perfetta a partire dall’impegnativo allestimento del circuito la cui pista quest’anno è stata portata a 1.105 metri con un prolungamento e l’inserimento di ulteriori chicane per diminuire le velocità e i rischi, comunque aumentandone le difficoltà. Chiusi i varchi per mettere in sicurezza il pubblico e dare il via alle “danze”, i 68 arrembanti piloti nella giornata di sabato hanno potuto familiarizzare col tracciato.

Domenica, dopo le prove cronometrate e le prefinali. che hanno composto le griglie di partenza delle gare vere e proprie, sono entrati per primi in pista i piloti della 125 Tag per disputare la loro finale. Partenza lanciata, non avendo questi mezzi cambio, che ha visto porsi al comando e mantenerlo per tutta la gara, lo Junior Gabriele Aglieri Rinella del team Antonello Kart . Vittoria per lui  in 10’33”611 e miglior giro in 51”585. Alle sue spalle il locale Paolo Oddo attardato a seguito di un incidente in cui il generoso pilota del team Arini è incappato in prefinale, con qualche conseguenza al mezzo. Fra i Senior ha prevalso Pippo Garbo, anche lui del team Antonello Kart.

Nella classe 125 kzn Under, cavalcata trionfale col migliore tempo assoluto in gara di 9’53”352, sui 12 giri per Gaspare Scurti del team Svizzero. Il giovane asso marsalese ha dichiarato prima della gara:- “ho ereditato la passione da mio nonno che negli anni 80’ primeggiava su tutti i circuiti, per lui che è ancora nel paddock, per mio padre che mi sostiene e grazie al team che mi mette a disposizione un mezzo perfetto, do sempre il massimo per raggiungere il vertice”. Appassionante la sfida per il secondo posto fra Alberto Ingrassia della Ganci Kart e Paolo Brusca della Di Leo Racing , risoltasi per mezzo secondo a vantaggio del primo. A Brusca, l’onore del giro più veloce assoluto del weekend in 48”292.

La 100 amatoriale è stata una classe tiratissima sui 9 giri disputati con Michele Pezzimenti dell’ Antonello Kart che ha prevalso di un soffio all’arrivo in 7’54”825 su Antonino Galatioto del Team Cerchia. A riprova di una gara combattutissima, il miglior tempo sul giro è arrivato dal quinto della  graduatoria finale, Giuseppe Agosta, capace di compiere la pita in 51”588.

Otto piloti hanno dato vita alla gara riservata alla categoria Day, in cui ha vinto in 10’27 501 Emilio De Luca della Butera Kart. Ci ha provato fino all’ultimo a riprenderlo, ma senza riuscirvi,  Vito Roberto Minaudo del Team Mistretta che proprio all’ ultimo giro ha firmato un parziale di 50”271.

Un po’ travagliata l’altra “gara veloce”, la 125 kzn Over in cui Tiziano Di Maio della Antonello Kart ha chiuso al comando in 7’18”104 davanti a Antonio Tramontana e Giuseppe Moscarelli, che si sono accontentati di arrivare in scia essendo stato esposto dalla direzione gara il cartello “Slow”. Di Maio fino a quel momento era al comando e proprio all’ottavo giro che ha fatto classifica aveva “staccato”un bel 48”636 .

Momento molto emozionante  è stato quello che ha visto entrare in gara i piccoli della 60 Minikart, come sempre sono sostenuti a gran voce da genitori, team e tutto il pubblico che li segue con affetto. Fra i “pilotini” ha primeggiato  Mario Mineo, che ha compiuto gli 8 giri in 7’38”444, davanti  a Benedetto Calì, autore del Best Lap in 56”773.

Nella 125 Club Over, si è riproposta ancora una sfida fra Antonello Kart e il Team Cerchia, risolta come anticipato, con la vittoria  in 10’08”773 di Giuseppe Ranvestel che con 50’162 ha ottenuto miglore prestazione sul giro. Al secondo posto staccato di 1”202  Salvatore Anelli unico dei 9 partiti a rimanere in scia del vincitore.

Fra i Senior della 125Club, gara in solitudine di Antonino La Mantia del Team Ruffino che pur penalizzato di 5 secondi per esser partito parzialmente fuori schieramento  ha concluso la gara in 10’08”063, davanti a Placido Cirrincione e Massimo Adragna. Autore del giro più veloce in 49”166, Rosario Di Pisa quarto all’ arrivo.

All’ultima gara di giornata hanno preso parte gli appariscenti 125 Monaco Kart, telai che ricordano piccole auto da formula. Sul traguardo per primo si è presentato Antonino Anselmo, autore del giro più veloce in 50’879, ma dopo scrupolose verifiche i commissari hanno comminato al teorico vincitore una penalizzazione di 10 secondi per partenza anticipata, che lo ha retrocesso al terzo posto. L’ha spuntata quindi Claudio Giordano della Ruffino Kart in 10’23”490.

La manifestazione che si è conclusa nel tardo pomeriggio con le premiazioni è stata ripresa dalle telecamera di GOKARTv, quindi quanto prima, sarà possibile rivedere le fasi saliente del meraviglioso “appening sportivo” su SPORTITALIA TV.

Prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Kart dei circuiti cittadini, il 29/30 giugno  a Campobello di Licata in località Torretta Granitola.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: