Italia Nostra: Il progetto “Orti urbani” a Caltanissetta

Incentivare la passione per il verde e l’amore per la natura. A Caltanissetta. Con questo intento è stato approvato in Consiglio comunale, lo scorso gennaio 2020, il Regolamento che disciplinerà la concessione e l’utilizzo degli orti urbani. Così gli appezzamenti di terreno di proprietà dell’Amministrazione comunale potranno essere concessi a cittadini, Comitati di quartiere e scuole che ne faranno richiesta. L’obiettivo è favorire un utilizzo di carattere ricreativo, la gestione e manutenzione del territorio, la valorizzazione dei prodotti tipici. I terreni concessi dovranno essere coltivati biologicamente e potranno essere destinati a ortaggi, piccoli frutti e fiori a uso del concessionario. Gli ortaggi prodotti, come prevede il regolamento pubblicato all’Albo pretorio dell’Ente, potranno essere destinati solo al consumo familiare o donati a terzi. La concessione degli orti, a cadenza triennale, è di competenza della Direzione Sviluppo economico e Attività produttive cui fa capo l’Ufficio Agricoltura. A esso sono attribuite le funzioni di predisposizione del bando, richieste e verifiche della documentazione prevista, predisposizione dell’elenco dei concessionari. L’orto concesso in gestione non potrà essere né ceduto, né dato in affitto, né dato in successione ma dovrà essere coltivato direttamente e con continuità. L’unica eccezione temporaneamente concessa (sei mesi) è per documentati motivi di salute e per vacanze e a favore di una persona di fiducia del concessionario, previa comunicazione all’Ufficio Agricoltura del Comune. Il canone di concessione costituisce un importo simbolico che sarà stabilito annualmente con deliberazione della Giunta comunale. Noi di Italia Nostra speriamo vivamente che tutto ciò si possa realizzare. Che possa diventare “nuova cultura urbana”.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: