Italia Nostra: “Chi stabilisce in questa Città cosa sia conforme al decoro urbano?”

CALTANISSETTA – Chi stabilisce in questa Città cosa sia conforme al decoro urbano? Chi stabilisce cosa sia arredo, cosa sia architettura, cosa sia arte? Ma anche: chi stabilisce cosa sia un’offesa pubblica, un intralcio alla fruizione degli spazi collettivi, una porcheria? Perché queste domande? Ecco: nell’immagine allegata (foto n.1) una bella veduta del centro storico di Caltanissetta. In primo piano due splendide sculture “abitabili” dell’artista Girolamo Ciulla  Sculture che si (https://it.wikipedia.org/wiki/Girolamo_Ciulla).
ispirano agli storici mensoloni antropomorfi di Palazzo Moncada (foto n.2). Tra le due sculture una sorta di minuscolo recinto in conci di pietra con al centro un vaso in plastica. A giustificare l’esistenza di questa “peculiare porcheria”, piccole piante e qualche fiore. Circa due anni fa denuncia questo “abuso”. Prendo atto che non è successo niente. Anche se, più in basso, nel medesimo marciapiede di corso Vittorio Emanuele, il sig. Gruttadauria, fece dismettere, a sue spese, subito dopo il mio esposto, un analogo manufatto (foto n.3). Pertanto, chiedo all’Amministrazione Comunale di provvedere alla immediata dismissione di tale manufatto, che offende l’intelligenza e il buon gusto dei cittadini nisseni. Che offende le opere del nostro Girolamo Ciulla.

Leandro Janni – Presidente regionale di Italia Nostra Sicilia

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: