Incidente sulla 626 Licata- Ravanusa con ciclista morto: indagato empedoclino

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un’inchiesta sulla morte – dovuta ad un incidente stradale verificatosi lungo la statale 626, tra Licata e Ravanusa, all’altezza del ponte Lauricella, – del ciclista di Adrano, Vincenzo Cappella di 51 anni. L’uomo che era alla guida del Suv Audi Q3 – un quarantanovenne di Porto Empedocle – nelle prossime ore verrà iscritto sul registro degli indagati per l’ipotesi di reato di omicidio stradale. Si tratta, naturalmente, di un atto dovuto. Il quarantanovenne empedoclino, sottoposto all’alcol test, subito dopo il gravissimo incidente stradale, è risultato sobrio.

Alla base dell’incidente stradale, stando a quanto è emerso ieri, a circa 18 ore dall’incidente stradale, vi sarebbe stato un sorpasso azzardato.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: