In classe con uno “spinello”, denunciato studente

Carabinieri

GELA – Nella mattinata del 17 maggio 2019, nel corso di servizio finalizzato alla prevenzione\repressione dell’uso di sostanze stupefacenti, militari del Comando Stazione Carabinieri di Gela, con l’ausilio di personale del Nucleo Cinofili di Palermo Villagrazia, hanno eseguito alcuni controlli preventivi presso gli Istituti scolastici superiori di Gela. Durante il controllo il pastore tedesco dei Carabinieri “Ron” del Nucleo Cinofili ha posto la sua attenzione su uno zainetto di colore azzurro che, sottoposto a controllo unitamente al suo proprietario, un minore, ha permesso il rinvenimento di uno “spinello” confezionato con sostanza stupefacente del tipo hashish che è stato sottoposto a sequestro. Il giovane é stato segnalato alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 del T.U. sugli stupefacenti.

Prosegue sempre con grande attenzione l’azione preventiva e di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani anche negli Istituti scolastici grazie alla costante collaborazione con i Dirigenti scolastici, i professori oltre che dei genitori e degli stessi studenti.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: