Il sindaco di Delia aderisce a invito Codacons per 5G

Il sindaco Gianfilippo Bancheri aderisce all’invito di Codacons, l’associazione a difesa dei consumatori, per fermare e rifiutare la sperimentazione del 5G nel territorio di Delia.

Lunedì firmerò un ordinanza in questo senso. <<E’ una misura doverosa, in attesa che vi siano dati scientifici certi circa gli effetti sulla salute.

Mi sembra che sia il minimo che un sindaco possa fare, in quanto ufficiale di Governo e massima autorità sanitaria locale, per evitare che i cittadini vengano esposti a potenziali e inutili pericoli>>.

<<La decisione che metteremo in atto è una misura precauzionale, e non definitiva – aggiunge Gianfilippo Bancheri – e si basa sul fatto che alcuni centri e agenzie di ricerca sul cancro hanno classificato i campi elettromagnetici come possibili cancerogeni per l’uomo, mentre una serie di sentenze emesse nell’ultimo decennio dalla magistratura internazionale e italiana attestano il danno da elettrosmog>>.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: