Il Questore di Caltanissetta Giovanni Signer domani parteciperà a Sutera alla commemorazione di Calogero Zucchetto, ucciso dalla mafia 37 anni fa a Palermo

Domani 14 novembre, il Questore di Caltanissetta Giovanni Signer parteciperà a Sutera alla commemorazione dell’agente della Polizia di Stato Calogero Zucchetto, ucciso dalla mafia 37 anni fa a Palermo.
Alle 17.30, presso la chiesa di Sant’Agata a Sutera, sarà celebrata una messa alla quale, oltre alle autorità cittadine, parteciperà il Questore e una rappresentanza dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Caltanissetta.
Successivamente, alla presenza del Sindaco di Sutera Giuseppe Grizzanti, organizzatore dell’evento, e di Santina Zucchetto, sorella di Calogero, sarà deposta una composizione floreale inviata dal Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, ai piedi della stele che ricorda il sacrificio di Calogero Zucchetto, ubicata nella omonima piazza.
Zucchetto, che nel 1982 aveva 27 anni, si occupava di indagini antimafia e collaborava con il Vice Questore Aggiunto Ninni Cassarà alla ricerca di latitanti. La sera di domenica 14 novembre, mentre usciva dal bar Collica di Via Notarbartolo, venne attinto da colpi di arma da fuoco sparati da due killer in sella a una moto. Successivamente gli autori del delitto vennero individuati in Mario Prestifilippo e Pino Greco. Come mandanti furono condannati anche i componenti della cupola mafiosa di cosa nostra, Totò Riina, Bernardo Provenzano, Raffaele Ganci e altri. Calogero Zucchetto ha ricevuto una medaglia d’Oro al valor civile.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: