Il Prefetto Di Stani sui fatti di S. Caterina: sospensione dalla carica di amministratori comunali del sindaco, vice sindaco e assessore comunale

CALTANISSETTA – Con provvedimenti del Prefetto Cosima Di Stani in data odierna, a seguito dell’avvenuta formale conoscenza dell’esecuzione della misura cautelare coercitiva, è stata dichiarata la sussistenza della causa di sospensione dalla carica di amministratori comunali, prevista dall’art. 11 del Decreto Legislativo del 31 dicembre 2012 n. 235, nei confronti del Sindaco di Santa Caterina Villarmosa Fiaccato Antonino, del Vice Sindaco ed Assessore Macaluso Agatino e dell’Assessore Natale Giuseppe, componenti della compagine che amministra il Comune di Santa Caterina Villarmosa dalle consultazioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale del predetto Comune dell’11 giugno 2017.

Tali provvedimenti, adottati in quanto destinatari dell’anzidetta misura coercitiva, sono stati inviati al Comune per la relativa esecuzione.

Le misure cautelari sono state eseguite nell’ambito dell’operazione di polizia giudiziaria condotta dai Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Caltanissetta, che hanno interessato i predetti amministratori locali per intrecci affaristico-imprenditoriali tra professionisti, imprese ed amministratori del Comune in parola.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: